MEDUSA

The Flash plugin is required to view this object.

Medusa Mega Release

Ogni disco una storia, ogni storia una miriade di emozioni, paure, sorrisi, sbornie, viaggi, riunioni e vita. Sì, perchè essendo noi il classico gruppo di amiconi, la storia dei nostri dischi è anche la storia delle nostre vite. Questa premessa è necessaria per spiegare la portata di ciò che abbiamo intenzione di fare: rendere libero e gratuito il download dei nostri dischi ed in generale dei contenuti che ci appartengono.

Prima di svelarvi il segreto per scaricare gratuitamente I musicisti hanno facce tristi (2009 – Medusa / Dracma Rec), Migliore attore non protagonista (2006 – Medusa / Dracma Rec.) e Punkmotocross?? (2004 – Extra Label) crediamo sia necessaria una premessa:

Manifesto degli Anni Zero

Sono passati quasi vent’anni. Quando abbiamo iniziato a suonare insieme internet era poco più di un esperimento militare e la musica indipendente come la nostra circolava quasi esclusivamente su musicassetta. Energie Create, Spiriti più liberi, Medusa Bomb sono state le nostre palestre musicali e ci hanno aiutato a crescere e a farci conoscere. Poi è venuto il momento di andare all’estero con Out from Cages e partecipare alla turnè dei Testament in Germania e Sally’s Skin in Francia.

Medusa è stato il nostro primo cd distribuito nei negozi e Punkmotocross, Migliore attore non protagonista e l’ultimo nato I musicisti hanno facce tristi sono la storia recente.

Ogni disco una storia, ogni storia una miriade di emozioni, paure, sorrisi, sbornie, viaggi, riunioni e vita. Sì, perchè essendo noi il classico gruppo di amiconi, la storia dei nostri dischi è anche la storia delle nostre vite.
Questa premessa è necessaria a spiegare la portata di ciò che abbiamo intenzione di fare: rendere libero e gratuito il download dei nostri dischi ed in generale dei contenuti che ci appartengono.

Ma fare musica costa. Sia in termini di energie che in termini economici, per questo abbiamo deciso di scrivere questo manifesto delle intenzioni per sancire un patto ideale con chi come te, scaricherà la nostra musica.

1) Tutti i dischi in questione sono in vendita nei negozi tradizionali e alcuni su iTunes. Considerate l’idea di acquistarli per averne la confezione (di cui curiamo sempre personalmente la grafica) e per finanziare in modo tradizionale il nostro progetto.

2) Se non trovate i dischi considerate l’idea di scriverci una mail o una lettera e di chiederceli personalmente. Ti saranno spediti a casa con l’aggiunta delle spese di spedizione.

3) Considera la pazza idea di fare una donazione. Con lo stesso principio per cui doneresti dei soldi ad un musicista di strada che sappia catturare la tua attenzione ed emozionarti. Ricorda che i soldi non ci arricchiscono ma ci permettono di poter continuare a suonare e fare dischi.

4) Se non puoi / vuoi acquistare il disco ti chiediamo solo di effettuare la registrazione al sito in modo da permetterci di contattarti in caso di nuove uscite, novità importanti o concerti.

Grazie per esserci vicino!

Fai circolare la notizia!

  • RSS
  • Print
  • email
  • PDF
  • Add to favorites
  • Facebook
  • MySpace
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Live
  • FriendFeed
  • Digg
  • Current
  • Technorati
  • MSN Reporter
  • Tumblr

7 commenti »

  1. adriana

    Ciao amici, ai piccoli e grandi fan dei nostri Medusa consiglio di non perdervi l’occasione di conoscere l’intera discografia di un gruppo che ha pesantemente influenzato la scena alternativa degli ultimi 10 anni, senza rivendicare meriti e riconoscimenti ma con l’ingenuità che solo chi è inconsapevole della propria profondità artistica può regalare.
    I Medusa hanno scritto canzoni che sono capolavori assoluti, qualsiasi genere amiate, e ovviamente non sto esagerando.
    Torino in vetrina, Cingommallamenta, Microonde, SISTEMATO, Oggi, La Plastica, Stanco, Importante…sono fondamentali!!!!
    I medusa sono un gruppo che non scrive i testi usando le parole perche’ “suonano bene”, ma per dire delle cose, che, grazie a dio, richiedono un ascolto un pò più attento del sottofondo musicale mentre butti la pasta, se ti va di coglierne poesia e potenza evocativa.
    Quindi grazie di cuore cari Medusa e, se potete, continuate a crescere rimanendo picccoli.

    Commento di adriana — 19 gennaio 2010 @ 15:29

  2. Alberto

    Grazie Medusa per questo regalo
    Grazie Medusa per avermi insegnato la musica
    Grazie Medusa per emozionarmi ogni volta che metto su un disco
    Grazie Medusa per aver scritto inconsapevolmente delle canzoni proprio per me
    Grazie Medusa per avermi portato in vacanza
    Grazie Medusa per essermi stati vicini sempre
    Grazie Medusa per avermi prestato strumenti, dischi, case, idee
    Grazie Medusa per avermi sfamato più volte
    Grazie Medusa per essere miei amici anzi “amici miei”
    Grazie Medusa per non essere mai stati zitti
    Grazie Medusa per avermi fatto baccagliare con i vostri pezzi
    Grazie Medusa per Walkman
    Grazie Medusa per le birre che mi offrirete questa sera da Giancarlo
    Grazie Medusa per avermi fatto aspettare ore davanti all’Aska da solo a 15 anni
    Grazie Medusa per permettermi di definirmi un F.O.P.
    Grazie Medusa per avermi trattato da pivello quando ce n’era bisogno

    Grazie Diegone, Mo’ff, Ea, Maggio e Don Cioccolata.
    Vogliamoci bene.

    Commento di Alberto — 20 gennaio 2010 @ 13:24

  3. Roberta

    Da quando ero piccola rispondo alla domanda: “qual è il tuo gruppo preferito?”…dicendo: “i Medusa!!!!”
    A voi, Medusa… semplicemente complimenti. Rimarrete sempre i miei preferiti!

    Commento di Roberta — 21 gennaio 2010 @ 21:24

  4. giulia

    massimo rispetto!

    Commento di giulia — 16 luglio 2011 @ 22:08

  5. annaba

    Grazie, ragazzi :-)

    Commento di annaba — 18 luglio 2011 @ 12:44

  6. xel1980

    Grazie, grazie, grazie!

    Commento di xel1980 — 27 agosto 2011 @ 23:47

  7. http://baseballpierrefonds.com/links/New-years-cheap-coach.html

    http://baseballpierrefonds.com/links/New-years-cheap-coach.html...

    Medusa Mega Release…

    Trackback di http://baseballpierrefonds.com/links/New-years-cheap-coach.html — 4 novembre 2014 @ 00:33

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento